Windows 10: quali sono i requisiti minimi per l’aggiornamento?

Windows 10: quali sono i requisiti minimi per l’aggiornamento?

Windows 10, l’aggiornamento più atteso del momento da tutti coloro che possiedono un device Windows, è disponibile per pc, notebook, tablet e smartphone e potrà essere installato gratuitamente su tutti i dispositivi fino al 29 luglio 2016.

Ma quali sono i requisiti minimi che deve possedere il nostro device per ottenere l’aggiornamento?

requisiti-sistema

Per verificare la nostra versione Windows, quindi per comprendere se il nostro computer dispone dei requisiti minimi di sistema, è necessario controllare le specifiche del nostro device.
Per sapere come consultare queste specifiche, clicca qui: Windows SO – tutorial.

Oltre a questi requisiti minimi, per poter fruire completamente di tutte le funzionalità Windows 10, sono necessarie specifiche aggiuntive.
Ad esempio, per aver la possibilità di autenticarsi con Windows Hello – che consente il riconoscimento facciale o il rilevamento dell’iride – è necessario disporre di una fotocamera ad infrarossi, specializzata per il riconoscimento facciale, o in alternativa – per il riconoscimento delle impronti digitali – un lettore di impronte che supporti Windows Biometric Framework.
Per quanto riguarda il riconoscimento vocale, la capacità di Windows 10 di riconoscerci dipende dalle prestazioni del nostro microfono, invece per usare la modalità touch è indispensabile utilizzare un tablet o un monitor multitouch.

Per ulteriori informazioni: Windows 10, requisiti aggiuntivi.

Livia Ranieri

Share this:

Leave a Reply

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

4.918 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress