Windows 10: per le generazioni di domani

Windows 10: per le generazioni di domani

Il team di Microsoft sta lanciando online i primi spot relativi al nuovo Sistema Operativo Windows 10, che dal 29 luglio sarà disponibile gratuitamente per tutti gli utenti, i quali già in possesso di un device Windows, hanno prenotato o prenoteranno la nuova release tramite il Windows Store.

Gli spot di Windows 10 che girano sul web sono diversi e mettono al centro i bambini, quindi la nuova generazione, che, prima o poi, sarà coinvolta nel comunicare e gestire informazioni tramite il computer e non avrà più la necessità di doversi ricordare password o di temere per la propria sicurezza informatica.

Il team evidenzia le aspettative e le peculiarità del nuovo SO, il quale consentirà all’utente di interagire direttamente sullo schermo tramite touch, nonché di prendere annotazioni sulle pagine web che sta utilizzando.

Windows 10 sarà il primo sistema che consentirà, quindi, una vera e propria interazione tra utente e dispositivo e che renderà molto più semplice anche l’interazione tra i dispositivi Windows, sincronizzabili tra loro, per una facile gestione degli appuntamenti e dei calendari.

La sua interfaccia progettata per essere user-friendly e familiare sarà dotata di nuovo del tasto di menù Start, ma sarà anche arricchita dall’assistente vocale Cortana, in grado di guidarci in qualsiasi ricerca.
Cortana di Windows 10 è molto più intelligente e, in diretta interazione con Internet, apprenderà dalle nostre abitudini di navigazione.
Nello specifico, l’assistente vocale sarà in grado persino di comporre una mail sotto nostra dettatura e di spedirla ad un destinatario, di ricordarci i nostri appuntamenti e di notificarceli anche via smartphone.
Infatti, Cortana dispone di una sua app dedicata e può essere installata anche sui device non Windows, come Android e iOS.

Attraverso il Menù Start, l’utente potrà visualizzare le ricerche o i programmi da lui più utilizzati, ma anche nel lato destro impostare dei “live tiles”, quindi l’anteprima di diverse applicazioni utili, che possono essere disposte in base alle esigenze.
Windows Hello! permetterà, invece, di determinare se siamo realmente noi davanti al pc, consentendoci un’autenticazione anche attraverso il riconoscimento facciale.

Il futuro inizierà oggi?
Lo scopriremo insieme.

Per conoscere, in sintesi, tutte le funzionalità di Windows 10, clicca qui: Windows 10, i punti di forza, secondo casa Microsoft.

Livia Ranieri

Share this:

Leave a Reply

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

4.902 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress