Sillabando: un’app per l’allenamento alla lettura

Sillabando: un’app per l’allenamento alla lettura

Attrezzarsi per l’anno scolastico al giorno d’oggi non vuol dire solo munirsi di libri, zaini, quaderni e portapenne: i genitori più aggiornati cercano anche le app più interessanti e utili da scaricare. Tra le novità abbiamo individuato Sillabando, un’app a pagamento per iPhone e iPad che contiene più di 80 esercizi per allenare i bambini e ragazzi alla lettura temporizzata di liste di parole.

Secondo lo sviluppatore dell’app Roberto Di Lorenzo, Sillabando favorisce il rapido superamento della “fase alfabetica” durante l’apprendimento delle basi della lettura. Inoltre, può essere utilizzata anche in caso di DSA (Disturbi Specifici di Apprendimento), perché è stata ideata in ambito logopedico.

Come funziona?

La base dell’app è la presentazione tachistoscopica del testo, ossia la parola o sillaba appare, è visibile sullo schermo durante un tempo predefinito e poi sparisce. Sia le parole sia i tempi di presentazione sono impostati per presentare difficoltà crescente, così favoriscono l’automazione nel riconoscimento degli elementi sillabici e delle parole intere che formano.

In base all’obiettivo prestabilito, gli esercizi sono divisi in due o più livelli, che prevedono liste di parole, bisillabe o trisillabe. Le liste contengono tra 8 e 24 parole, scelte secondo i loro contenuti sillabici e la difficoltà relativa. All’inizio dell’esercizio, sono presentate prima le sillabe che formano le parole della lista e poi le parole intere.

Una volta presentata la sillaba o parola, l’utente deve scrivere l’elemento che è stato mostrato e poi nascosto. In questo modo, l’app può valutare se la risposta è corretta o no, mentre il bambino si allena a ricordare l’esercizio e eseguirne l’analisi fonemica. Per ogni livello c’è una percentuale minima di correttezza delle risposte, che deve essere raggiunta o superata per passare al livello successivo.

app-sillabando

Gli esercizi sono divisi in:

  • Apprendimento base: di difficoltà crescente, permettono di esercitare il riconoscimento delle componenti sillabiche delle parole;
  • Ortografia: servono per allenare alla lettura rapida e sicura delle parole che solitamente risultano più difficile nella prima fase di apprendimento, come sillabe contenenti la H, consonanti doppie, sillabe con GL e GN ecc.;
  • Lettura veloce: caratterizzati da brevi o brevissimi intervalli, servono per verificare e consolidare i risultati acquisiti.

Buon apprendimento!

Marcinha Braghiroli

Share this:

Leave a Reply

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

6.769 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress