NoteWhere, un post-it virtuale per ricordarci i nostri luoghi preferiti

NoteWhere, un post-it virtuale per ricordarci i nostri luoghi preferiti

Quante volte ci è capitato di arrivare in un bel paesino e pensare a quel ristorante che ci avevano consigliato, ma di non ricordarci non solo più il nome, ma neanche dov’era collocato?

La SwitchUp Srl ha sviluppato – per venire incontro alle esigenze di tutti i viaggiatori – NoteWhere, un’app geolocalizzata che ci permette di salvare, in brevi note, gli indirizzi che ci interessano. Grazie all’utilizzo del GPS, le note di NoteWhere si attivano automaticamente e compaiono in una notifica push quando ci avviciniamo alla località salvata.

Scopriamo come funziona NoteWhere:
il suo funzionamento è davvero intuitivo.

notewhere-screenshot-app

L’app NoteWhere è caratterizzata da quattro pulsanti. Il più grande, Nuova nota (+), permette di creare una nota geolocalizzata oppure di un promemoria.
Per creare la nota, è possibile individuare la località o segnare l’indirizzo preciso, quindi:

  • scorrendo e ingrandendo la mappa finché siano visibili le città e le vie o sia visualizzato il luogo di interesse;
  • oppure cliccando sulla lente d’ingrandimento (T) e digitando successivamente il nome della via o della città ricercata.

Una volta trovata la località, basta un click e comparirà un marker, che potrà essere spostato anche a nostro piacimento: con un click sulla punta rossa, possiamo trascinarlo dove vogliamo.

Dopo questa operazione, potremo indicare un raggio entro cui dovrà attivarsi il promemoria push: a piedi (50 mt), in bici (200 mt), in scooter (500 mt), in auto (1000 mt) oppure in aereo (2000 mt).
Infine, dovremo inserire un titolo per la nota (il nome del locale o il tipo di attività) e una breve descrizione per facilitarci – in futuro – il riconoscimento del luogo memorizzato: non dimentichiamo di scegliere anche la suoneria e di impostare il promemoria nello stato attivo e – a nostra scelta – ricorrente o non ricorrente.

La sezione Le tue note permette di visualizzare e modificare le note già inserite.
In Note in arrivo compariranno i suggerimenti degli amici. L’app possiede anche le sezione Help e la sezione Impostazioni, dove si possono modificare i dati personali.

Attualmente NoteWhere è scaricabile gratuitamente dall’App Store, e non è necessario registrarsi per utilizzarla, tranne nel caso in cui non si desideri condividere i contenuti sui social.
La condivisione può avvenire anche via WhatsApp o mail.

Sara Serchione, responsabile Web Marketing di SwitchUp, ci racconta che NoteWhere sarà disponibile anche per Android entro maggio 2016.

Marcinha Braghiroli

Share this:

Leave a Reply

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

4.918 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress