Buon compleanno: l’MP3 compie 20 anni

Buon compleanno: l’MP3 compie 20 anni

L’MP3, il formato per la compressione audio, che ha rivoluzionato il mondo della musica e la trasmissione di file audio via Internet, compie vent’anni.
Standard ISO/IEC 13818-3 dal 1995, l’MP3 è un formato di compressione che permette di convertire, tramite l’utilizzo di un codificatore, qualsiasi file sonoro o video in file audio di piccole dimensioni.

Questo aspetto, che ha portato con sé molti vantaggi, ha generato però, da un lato, anche molte preoccupazioni per case discografiche, che hanno visto emergere il fenomeno conosciuto della pirateria, la cui diffusione è stata facilitata dai costi marginali nulli nella riproduzione dei brani.

Oggi, come oggi, prevalgono – si spera – e perdurano gli effetti positivi dell’MP3 che ha consentito la nascita di un nuovo mercato digitale e l’acquisto di musica a prezzi molto bassi su tutti gli Store, per smartphone, lettori digitali e così via… consentendo profitti sulla quantità e risparmi ingenti per i consumatori.

Alcune specifiche tecniche …
Il formato MP3, presentato dal gruppo di scienziati MPEG, è un formato di tipo lossy, perché porta ad una perdita minima di informazione durante il processo di compressione, ma la perdita molto spesso non è percepibile da orecchio umano.
Infatti, questo algoritmo di compressione riduce le dimensioni di un brano, eliminando le frequenze non percepibili.

La migliore compressione è quella che avviene con un codificatore ad alto bit rate, quindi con l’utilizzo di più bit per ogni secondo di musica. Quella ottimale è a 128 kbit/s: (128 kbit per secondo).

Su Internet, esistono diversi software web che ci consentono di codificare un file video o audio in MP3, è sufficiente fare una piccola ricerca online.

Buon compleanno MP3!

Livia Ranieri

Share this:

Leave a Reply

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

6.219 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress