Linkedin: come creare una pagina aziendale

Linkedin: come creare una pagina aziendale

Linkedin il portale social più utilizzato in ambito lavorativo, poiché mette in contatto aziende e professionisti di tutto il mondo, sulla base della geolocalizzazione e degli interessi, consente a chi è titolare di un business di crearsi una vera e propria Pagina Aziendale, al fine di pubblicare aggiornamenti sul proprio business, ma anche annunci e ricerche di lavoro.

L’opportunità che offre Linkedin è quella di ottenere una certa visibilità, soprattutto se si è in grado di mettere a disposizione contenuti accattivanti e che possono attirare il target d’interesse.

Ma come procedere per creare una Pagina Aziendale?
Per dare il via alla progettazione della Pagina Aziendale Linkedin è necessario essere già registrati al servizio come Utente e con il proprio nome e cognome reale.
Infatti, come viene specificato su Linkedin: prima di iniziare, devi avere un profilo personale LinkedIn impostato con il tuo vero nome e cognome. Inoltre, assicurati di soddisfare i nostri requisiti per aggiungere una pagina aziendale e che la tua attuale azienda non ne abbia già una.

Successivamente, bisogna accedere alla voce di menu Interessi (Interests) >> Aziende (Companies) e cliccare sul pulsante Crea (Create) che si visualizza cliccando sulla pagina Companies, la quale raccoglie tutte le aziende che già stiamo seguendo su Linkedin e i rispettivi aggiornamenti.

linkedin-creare-pagina-aziendale

In seguito, è sufficiente seguire il wizard, cioè la procedura guidata che Linkedin ci offre.
Fondamentale è disporre di un indirizzo mail aziendale vero e proprio sennò verremo bloccati al primo step.

Poi Linkedin ci inviterà a personalizzare la nostra pagina: a scriverne, quindi, una descrizione e specificarne le caratteristiche, come il numero di dipendenti e anche chi vorremmo abilitare nella gestione dei contenuti pubblicati.
Queste opzioni possono essere gestite facilmente e aggiornate ogni volta sia necessario.
Tra le varie informazioni che Linkedin ci chiede c’è anche un Logo: importante è rimpicciolirlo secondo le misure richieste. Online esistono diversi editor immagini, che ci consentono di fare riduzioni o modifiche, come ad esempio Pixler Editor, di cui vi avevamo già parlato tempo fa.

ESEMPIO:
linkedin-modulo-pagina-aziendale

Non appena saremo sicuri di aver inserito tutto, il tasto Pubblica (Publish) ci consentirà di rendere la pagina visibile al grande pubblico.

Livia Ranieri

Share this:

Leave a Reply

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

11.388 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress