HTML5: standard oppure no?

HTML5: standard oppure no?

Annunciato fin dal 2004, HTML5, alla soglia del 2016, si sta imponendo come linguaggio di riferimento per la creazione di pagine e applicazioni web.

Ma a che punto siamo veramente? E’ uno standard oppure no?
C’è chi etichetta l’HTML5 come standard, chi sostiene che ormai venga riconosciuto da tutti i browser, chi invece dice che siamo ancora lontani da definirlo lo standard ufficiale.

Cerchiamo allora di fare un po di chiarezza.
Dopo un’iniziale guerriglia fra il gruppo di ricerca Web Hypertext Application Technology (WHAT), ideatori del progetto HTML5, e il W3C che in quegli stessi anni focalizzava i propri sforzi verso XHTML2,
nel 2009 Tim Berners-Lee in persona annuncia di non voler riconfermare il gruppo di lavoro sul XHTML2 preferendo investire su HTML5.
Fu quindi annunciato in modo ufficiale dal W3C che HTML5 sarebbe stato definito come standard entro la fine del 2014.
In effetti il 28 ottobre 2014 lo staff dirigenziale del W3C, nelle persone di Tim Berners-Lee, Jeff Jaffe, Philippe Le Hégaret, insieme a Paul Cotton (Microsoft) and Sam Ruby (IBM), rilasciano una Recommendation del linguaggio tuttavia in sola versione Draft (bozza).
Questa Recommendation comprende un insieme di linee guida del linguaggio che sono tuttavia ancora in fase di testing.
Per essere rigorosi e dipanare ogni confusione, attualmente il linguaggio riconosciuto dal W3C come standard, e per il quale è stata pubblicata la Recommendation ufficiale, è ancora unicamente HTML 4.01 (Html 4.01 Specification del 24-12-1999).

Per capirci sulla definizione di standard, si intende che il W3C invita gli sviluppatori a realizzare documenti e applicazioni web mediante questa specifica sintattica del linguaggio, al fine di assicurare le funzionalità del web e garantirne l’interoperabilità fra applicazioni.
HTML5 è invece attualmente una specifica in fase di sviluppo.

Standard o no, quello che è certo però è che HTML5 è ormai impiegato da diversi anni per lo sviluppo di siti e applicazioni.
Le ricerche del W3C (2014 Vision Mobile Survey) indicano che circa il 42% degli sviluppatori ormai lo impiegano, specialmente in ambito mobile e che è destinato a essere una delle 10 tecnologie più rilevanti nei prossimi anni.
Tuttavia siamo ancora lontani dal vedere pubblicate dal W3C le Recommendation definitive per HTML5 e siamo conseguentemente altrettanto lontani dal definirlo come standard.
I ben informati ipotizzano l’HTML5 come standard non prima del 2020. Non ci resta che attendere e sperimentare…

Francesca Carmagnola

Redazione

Share this:

Leave a Reply

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

4.902 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress