Facebook: attenti alle foto!

Facebook: attenti alle foto!

Una tematica che ci tocca da vicino, per quanto riguarda Facebook, è quella relativa alla tutela della privacy e delle nostre foto da occhi indiscreti.
Facebook, nel suo piccolo, ci tutela, facendoci controllare direttamente la visualizzazione dei dettagli presenti sulla nostra bacheca da parte di un utente esterno.

Purtroppo, però, nonostante le apparenze, non sempre è facile sfuggire da chi vuole invadere la nostra privacy e con qualche semplice accorgimento potremo evitare di far sì che le nostre foto diventino di dominio pubblico.

Ma come può succedere che le nostre foto arrivino ad essere in balia del piccolo e del grande pubblico di Facebook?
Questo, in realtà, è molto più facile di quello che sembri e, soprattutto, per gli utenti che navigano in lingua inglese (US), perché in questa lingua la piattaforma Facebook dispone evidentemente di più funzionalità.

Per ottenere l’accesso alla versione americana di Facebook, è sufficiente cambiarne la lingua: Impostazioni >> Generali >> Lingua >> English (US);

impostazioni-facebook

poi, per usufruire della funzione aggiuntiva, è necessario semplicemente scrivere sulla barra di ricerca “photos of” più il nostro nome: improvvisamente apparirà un elenco di foto, le nostre…
Vi consigliamo di darci un’occhiata: potreste trovare foto che avevate deciso di nascondere dalla vostra bacheca, poiché non di vostro gradimento.

photos-of-Facebook

Queste foto, in realtà, anche se nascoste, sono disponibili anche ai vostri amici se decidono di compiere lo stesso tipo di ricerca (se lo stato delle foto è pubblico o riservato agli amici): questo succede perché Facebook ha memorizzato tutte le nostre foto associate al nostro ID, quindi tutte le nostre foto provviste di tag in un unico macro-contenitore.

Altre nostre foto, se ci fate caso, sono visualizzabili utilizzando anche la sintassi “Photos by” più il nostro nome, ma, in questo caso, non dobbiamo preoccuparcene più di tanto: le foto che visualizzeremo sono quelle che abbiamo pubblicato noi direttamente nelle nostre cartelle fotografiche, quindi, giustamente abbiamo scelto di condividere con i nostri amici.

La nostra raccomandazione di fondo è che una controllatina alle foto non fa mai male.
Inoltre, non è sufficiente nascondere dalla nostra bacheca le foto indesiderate, ma è molto importante staggarsi da quelle che riteniamo compromettenti.

Per recuperare l’ID di un account Facebook: clicca qui.

Livia Ranieri

Share this:

Leave a Reply

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

9.102 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress