Un arrivederci o un addio? Flash: i browser lo disabilitano automaticamente

Un arrivederci o un addio? Flash: i browser lo disabilitano automaticamente

Mozilla Firefox e Google Chrome, i due principali browser per l’accesso ad Internet, hanno preso la loro decisione: ogni video e animazione grafica scritta in Action Script, quindi nel conosciuto formato Flash, sarà disabilitata automaticamente.

Molti designer ricorderanno con nostalgia quanto era divertente, ma impegnativo creare applicazioni di questo tipo, che potevano essere personalizzate con l’interazione di altre piattaforme Adobe, come Illustrator e Photoshop.

For more than a decade, Flash has enabled the richest content to be created and deployed on the web by reaching beyond what browsers could do.

Tuttavia, Flash già bandito dai principi SEO, poiché non indicizzato dai motori di ricerca, non è più giudicato una buona pratica neanche dai browser.
A lanciare l’allarme ci aveva già pensato ai tempi Steve Jobs, che aveva annunciato di non aver voluto prevedere un’interazione con questo formato tramite i suoi device, iPhone e iPad, poiché lo giudicava insicuro e una porta di facile accesso per gli hacker intenzionati a rubare i dati sensibili degli utenti.

Il lungimirante Steve aveva ragione e della stessa opinione adesso sono anche i due browser: l’ago della bilancia è stata la vicenda dell’azienda milanese Hacking team, che ha subito ingenti danni proprio per tre falle nella sicurezza sul sistema Flash.
Queste vulnerabilità del formato mettono perciò a rischio tutti gli utenti.

Adobe prenderà delle misure per ridare nuova vita al sistema o Flash diventerà solo un lontano ricordo?

Per scoprire gli attacchi di hacking che ci sono quotidianamente su tutta la Rete, clicca qui: Google e il tool per individuare i siti fraudolenti.

Livia Ranieri

Share this:

Leave a Reply

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

4.918 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress